Le Montagne

Le Montagne
Le Montagne
L'Himalaya, detta anche tetto del mondo, è una catena montuosa dell'Asia, che separa India, Nepal e Bhutan dalla Cina. È lunga circa 2.400 km per una larghezza di circa 100-200 km. Vi sono comprese le più alte vette del mondo. In sanscrito significa la dimora delle nevi.
La vetta più alta è l'Everest.

Monte Everest
Il Monte Everest è la più alta montagna della Terra. È situato nella catena dell'Himalaya, al confine tra la Cina ed il Nepal. In Nepal viene chiamato Sagaramāthā , in Tibet Chomolangma ed in Cina Qomolangma . Nel 1852 venne chiamato "Cima XV". Il nome attuale fu introdotto nel 1865 dall'inglese Andrew Waugh, governatore generale dell'India in onore di Sir George Everest, che al servizio della corona britannica lavorò per molti anni come responsabile dei geografi britannici in India.
La misurazione fatta da satellite nel 2002 aveva dato un valore di 8.850 m s.l.m., valore utilizzato da allora su tutte le pubblicazioni e carte geografiche della National Geographic Society, ma gli ultimi rilevamenti effettuati hanno rivisto al ribasso questa misura e hanno fissato l'altezza della montagna a 8.844,43 m s.l.m.

Kanchenjunga
La punta del Kanchenjunga, 8.586 metri d'altezza, si trova sul confine tra il Nepal e il Sikkim indiano. E' l'ottomila più orientale di tutta la catena himalayana.
Fino alla metà del 1800 era creduta la montagna più alta del mondo. Poi, degli studi approfonditi della British Great Trigonometric Survey dimostrarono che l'Everest lo superava di quasi trecento metri.

Makalu
Il Makalu è una montagna tecnica e difficile, da cui principianti e spedizioni commerciali restano alla larga. Basti pensare che è l'unico ottomila dell'Himalaya a non essere stato salito in invernale.
Il Makalu è la quinta montagna più alta della Terra. Ed è forse anche il più difficile ottomila dell'Himalaya, visto che è l'unico della catena a non essere stato salito in invernale.

Lhotse
Il Lhotse è la quarta montagna più alta della Terra. E' situato a sud del Monte Everest. Misura 8.501 metri di altezza ed è separato dal Tetto del Mondo da una cresta verticale il cui punto "più basso" è il Colle Sud, con i suoi 7.950 metri.
Il massiccio del Lhotse è formato da tre cime, tutte superiori agli ottomila metri. Quella principale misura 8.501 metri ed è separata dall'Everest dal Colle Sud. Le altre due sono il Lhotse Shar (immediatamente a est della cima principale) e il Nuptse, vetta sulla cresta ovest della montagna.

K2
Il K2, conosciuto anche come Monte Godwin-Austen, Chogori, in lingua Bantì, o Dapsang, si trova nel gruppo del Karakorum, nella catena dell'Himalaya. Con i suoi 8.611 metri di altezza è la seconda montagna più alta della Terra, dopo l'Everest.
Il K2 si trova al confine tra la Cina e la parte del Kashmir controllato dal Pakistan. Il nome K2 (che sta per Karakorum 2, cioè la seconda cima del Karakorum), fu assegnato alla montagna da T.G. Montgomery, un membro del gruppo guidato da Henry Godwin-Austen, che ne effettuò i primi rilevamenti nel 1856.



Alpi
Le Alpi sono la catena montuosa più importante d'Europa; si estendono per 1200km tra l'Italia settentrionale, la Francia sud-orientale, la Svizzera, il Liechtenstein, l'Austria, il Sud della Germania e la Slovenia.
Sono un "sistema montuoso" costituito da più catene così che, nel suo punto più largo, tra Torino e Chambéry, raggiunge i 150km.
La cima più alta è costituita dal Monte Bianco che con i suoi 4.810 m è considerato anche il tetto d'Europa; seguono il Monte Rosa (4.634 m), il Dom (4.545 m), il Weisshorn (4.505 m) e il Cervino (4.476 m); altre vette sono il Gran Paradiso, il Bernina e il Monviso.
Le Alpi sono abitate da circa 16 milioni di persone.

Monte Bianco
Il Monte Bianco è una montagna granitica, irta di guglie e di creste, intagliata da profondi valloni nei quali scorrono numerosi ghiacciai. È situato nella catena delle Alpi, sul massiccio del Monte Bianco e si trova sullo spartiacque tra la Valle d'Aosta, (Val Veny e Val Ferret), - in Italia - e la Savoia, (Valle di Chamonix) - in Francia.
Raggiunge i 4.808,75 m d'altezza (ultima misura ufficiale nel dicembre 2005) e potrebbe essere considerato la montagna più alta d'Europa se si ponesse, in accordo con la geografia ufficiale, interamente in Asia la catena del Caucaso, la cui cima maggiore è l'Elbrus con 5.642 m.[1]
Al di sotto della calotta sommitale, sotto una coltre di ghiaccio e di neve spessa dai 16 ai 23 m, a quota 4.792 m, si trova la cima rocciosa, spostata di 40 m circa più ad est, rispetto alla vetta stessa. Dopo 4.804 m, l'altezza ufficiale è stata per lungo tempo 4.807 m, per poi passare nel 2002 a 4.810,40 m.

Monte Rosa
Il massiccio del Monte Rosa è la seconda montagna delle Alpi per altezza e la più alta della Svizzera. Si trova nelle Alpi Pennine e si estende su territorio italiano (nei comuni di Alagna Valsesia, Gressoney-La-Trinité, Gressoney-Saint-Jean, Macugnaga, Ayas-Champoluc) e svizzero (nei comuni di Saas-Almagell e Zermatt). La Punta Dufour con i suoi 4.634 metri è la vetta più alta. Sulla Punta Gnifetti è ubicato il rifugio alpino più alto d'Europa, la Capanna Regina Margherita (a quota 4.554 metri), che è sede anche di una stazione meteorologica e centro di ricerche sugli effetti dell'alta quota sul corpo umano.

Dom
Il Dom è una montagna delle Alpi Pennine. Con i suoi 4.545 metri è la terza cima della catena alpina dopo Monte Bianco e Monte Rosa. È la vetta alpina più alta che si trovi interamente sul territorio di un'unica nazione: la Svizzera e più esattamente nel Canton Vallese. Con il gemello Taschhorn (4.491 metri) e l'altra vetta dello Lenzspitze (4.294 metri), costituisce il massiccio del Mischabel.
Il Dom è ben visibile dalla zona di Milano e nelle zone limitrofe della Pianura Padana nei giorni di cielo terso alla destra del più imponente Monte Rosa in direzione nord-ovest.

Cervino
Il Cervino (4.478 metri), chiamato Mont Cervin in francese e Matterhorn in tedesco, è considerato una delle più famose montagne delle Alpi ed anche una delle più familiari a causa della sua particolare forma piramidale molto pronunciata.
È situato nella Alpi occidentali, sullo spartiacque tra l'Italia e la Svizzera, lungo la catena delle Alpi Pennine dalla quale si erge isolato dal resto delle altre vette, sovrastando i paesi di Breuil-Cervinia in Italia e di Zermatt in Svizzera.

Gran Paradiso
Il Gran Paradiso è la montagna più alta delle Alpi Graie. Per la maggior parte, il massiccio, è situato nella regione della Valle d'Aosta, ma la sezione meridionale arriva sino in Piemonte.
La vetta è nelle vicinanze del confine con la Francia, ma è tutta in territorio italiano, ed è l'unica cima completamente italiana che supera i 4000 metri.
La cima più alta (4.061 metri) fu raggiunta per la prima volta il 4 settembre 1860 da J.J Cowell, W. Dundas, J. Payot e J. Tairraz. Oggi è generalmente considerata una scalata facile, a parte gli ultimi 60 metri. Le scalate normalmente cominciano dal Rifugio Federico Chabod o dal Rifugio Vittorio Emanuele II. Il primo fu dedicato nel 1966 al grande storico e alpinista Federico Chabod; il secondo è chiamato come Vittorio Emanuele II Re d'Italia, che creò nel 1856 la riserva reale di caccia del Gran Paradiso, oggi Parco Nazionale del Gran Paradiso.

Roma Hotel Venezia Hotel Firenze Hotel Milano Hotel

Roma

Caput Mundi, città eterna, questi sono solo alcuni degli aggettivi che si sprecano, per questa città fatta di storia. Soggiorno consigliato da 3 a 5 giorni

Venezia

La città lagunare è una delle mete turistiche d'elite più famose e particolari del mondo. Romantica e raffinata ospita strutture ricettive di altissimo livello

Firenze

Città dell'arte per eccellenza., il miglior modo per visitare Firenze è lasciarsi trasportare senza fretta dal fascino e dalla bellezza delle sue opere. Consigliati 2 week-end

Milano

Considerata da tutti la capitale d'Italia per l'economia e gli affari, riserva altresì molti lati nascosti per il turista attento. Oltre 400 hotel.
vitainmontagna.it - Copyright 2008